Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Francesco Busenello [1598 - 1659]

I sonetti morali ed amorosi [1911]
II
L’orologio di sole.

   Acque concluse e arene prigioniere
scielse l’ingegno e ne formò stromenti,
ch’in parallelo al volo de’ momenti
quasi imitar presumono le sfere.
   Or d’un muro il candor mi fa vedere
su linee numerate i dì correnti;
immobil superfizie avvien che tenti
del sol far concorrenza alle carriere.
   È questo un memorial di sepoltura,
che la mente d’orror m’assedia e ingombra,
e scritte ne vegg’io tutte le mura.
   I nostri funerali il Tempo adombra:
se il sol coi raggi i nostri dì misura,
l’ore un ferro mortal segna con l’ombra.

12: tempo > Tempo.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it