Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giuseppe d’Alessandro [1656 - 1715]

Da opera non identificata
I
Ad un velocissimo e nobile cavallo.

   Dell’armento guerrier campion spumante,
terrestre volator, vento crinito,
competitor veloce, audace, ardito
dei turbi e ancor del fulmine volante.
   Caro all’uomo e dell’uom fedele amante;
vola la fama no, ma ’l tuo nitrito
dal Tago al Gange e in piů remoto lido;
se corri, orma non segna il pič sonante.
   Gloria animata rinomar ti voglio;
per te acquistan onore i fogli miei,
tu porgi al nume alato onta e cordoglio.
   Girando, emulator del ciel tu sei:
il dorso tuo non č se non ch’un soglio
per gli eroi coronati e semidei.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it