Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Francesco Durante [? - XVII sec.]

Da “Raccolta di sonetti d’autori diversi ed eccellenti dell’età nostra” [1623]
9
Annibale in atto di avelenarsi.

   È ver che ’l tuo gran caso è di spavento
ripien tutto, o magnanimo guerrero,
che ’l nemico latin vada oggi altero
d’averti servo è troppo gran tormento.
   Pur mentre vivi, et è valor non spento,
qual già sul Trasimeno, anco un dì fiero
risorger puoi contra il Romano impero,
e di forza scemarlo e d’ardimento.
   Soffra e speri però l’anima ardita,
né ceda a quel furor che per ventura
ne l’infelicità morte t’addita;
   ché indegno è d’Annibal. Ben ne la dura
fortuna è facil disprezzar la vita:
forte è colui ch’a le miserie dura.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it