Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovan Battista Giraldi [1504 - 1573]

Le Fiamme [1548]
Parte prima
I

   Le FIAMME ond’arsi e le catene i’ canto,
ond’io fui preso ne la prima etate,
e quella rara angelica beltate,
che tien d’ogni bellezza il pregio e il vanto.
   Amor, per cui tanti e tanti anni ho pianto,
(se preghiere morta’ ti fûr mai grate)
soccorri al basso stil, che le passate
mie doglie narra, e l’angoscioso pianto.
   Non ch’io ricerchi che mill’anni e mille
sovrastian, dopo me, le meste note,
ma sol che ’n guisa i miei lamenti i’ dica:
   che se ’l lor suon l’orecchie mai percuote
a questa tua e mia cruda nemica,
d’amoroso desir meco sfaville.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it