Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Ongaro [1560 - ca1593]

Rime [1620]
Parte seconda
28
Essorta i popoli di Fiandra a rimettersi all’obedienza del signor Alessandro Farnese.

   Popoli bellicosi, che stringete
l’armi contra ALESSANDRO, il gran romano,
e di Nettuno i regni e di Vulcano
in nove orride forme armati avete,
   deh, poiché a tante prove omai vedete
da voi forza et ingegno oprarsi invano,
date il fren di voi stessi a quella mano
onde, già morte, or vita e pace avrete.
   Ella già mille volte in rosso ha tinti
del vostro sangue i fiumi, e se vi assale
in campo aperto, io vi prevedo estinti.
   Cedete, ch’aver fatto a campion tale
lungo contrasto, et esser da lui vinti,
è forse pregio a le vittorie eguale.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it