Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Ongaro [1560 - ca1593]

Rime [1620]
Parte prima
77
Descrive l’amor reciproco d’un sposo e d’una sposa.

   Donna, con sante chiavi entro rinchiuse
al vostro cor del vostro sposo il core;
e l’alma sua mirabil fabro Amore
con la vostra bell’anima confuse.
   Onde se voi quasi di vita escluse,
nato da finto sdegno, alto dolore,
meraviglia non è se di sudore
anch’ei le membra gelide diffuse:
   ch’il vostro duolo è proprio duolo ad esso,
il grave affanno che sentite ei sente,
piove dagli occhi il vostro pianto istesso.
   Sopra voi, che languite, ecco ’l languente,
d’un bel pallor, come voi sète impresso,
amoroso spettacolo e dolente.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it