Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Antonio Ongaro [1560 - ca1593]

Rime [1620]
Parte prima
64
Loda il signor Torquato Tasso.

   Emulo a voi, TORQUATO, ognun che stende
per le vie di Parnaso al ciel le piume
(folle temerità) troppo presume;
e da lui novi nomi il mare attende.
   Quasi da fonte suo, lucido scende
da’ labri vostri d’eloquenzia un fiume;
e, qual fra l’ombre si palesa il lume,
fra gli altri il vostro stil fiammeggia e splende.
   Come maestra man talora annoda
bei fregi d’oro e gemme, in forme nove
voi legate le rime e le parole.
   E se in nostro sermon lingua si snoda
là su, non temo dir che sopra il sole
parli di voi men terso Apollo e Giove.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it