Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Tommaso Gaudiosi [? - XVII sec.]

Da “L'arpa poetica” [1671]
XVII
A bella donna, memoria di morte.

   Qualor tutta leggiadra e tutta bella
a questo tempio fai, Lidia, ritorno,
ove con viso industremente adorno
fai della tua beltà pompa novella,
   l’umana sorte a rammentar m’appella
che tuo malgrado ha da venir quel giorno,
in cui, d’amore e di natura a scorno,
ritornar vi dovrai, ma non più quella.
   Lasso, tremo in ridirlo. Il dì fatale
ritornar vi dovrai, di morte scherno,
a far pompa di te, ma funerale.
   Misera umanità, che dunque vale
in sembiante divin stimarsi eterno,
e per legge immortale esser mortale?




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it