Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Tommaso Gaudiosi [? - XVII sec.]

Da “L'arpa poetica” [1671]
XVI
Bella donna impazzita.

   Forsennata, Amarilli or ferma il passo,
or precipita al corso il pič fugace;
or sembra gaza garrula e loquace,
or, taciturna, effigiato un sasso.
   Ride talor, talor con ciglio basso
tutta in un tempo in lagrime si sface;
or furia e freme insanamente audace,
or commette alla terra il fianco lasso.
   Mirala Tirsi, e, da pietŕ conquiso,
pargli nel picciol suo cielo spirante
le rivolte mirar del paradiso.
   Non piagner, Tirsi; e se d’amar ti vante,
esser ti sia nel rimirarla aviso,
come pazza č costei, pazzo ogni amante.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it