Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Tommaso Gaudiosi [? - XVII sec.]

Da “L'arpa poetica” [1671]
VIII
Delle grandezze di Dio.

   Ignoto Dio ch’in ogni parte splendi,
che senza loco in ogni loco stai,
tu che, non mosso, il movimento dŕi,
che compreso non sei, tutto comprendi;
   tu che ’n ciel regni e negli abissi stendi
l’essenza tua non circoscritta mai;
unica luce in triplicati rai,
che non sei foco e l’universo accendi;
   fosti sempre e sarai; ma propriamente
l’infinito esser tuo non fu, né fia:
sempre, astratto dai secoli, presente.
   Se tenta il volo inaccessibil via,
tu le forze avvalora, e si sostente
su lo spirito tuo la penna mia.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it