Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime rifiutate
VIII

Amor, d’ogni mia pena io ti ringrazio,
sì dolce è ’l tuo martìre;
ogni d’altro gioire,
Signor, è doglia, e festa ogni tuo strazio.
Ben mi credetti già che grave peso
fosse, Amor, la tua salma;
or veggio, e ten chier l’alma
mercé, che tu da me non eri inteso.
Giurerei, donne amanti, a l’alta e fina
mia gioia ripensando,
ch’una ancilletta, amando,
lo stato agguagli d’ogni gran reina.
poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it