Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime rifiutate
V

   Né securo ricetto ad uom che pave
scorgendo da vicin nemica fronte,
né dopo lunga sete un vivo fonte,
né pace dopo guerra iniqua e grave,
   né prender porto a travagliata nave,
né dir parole amando ornate e pronte,
né veder casa in solitario monte
a peregrin smarrito è sì soave,
   quant’è quel giorno a me felice e caro,
che mi rende la dolce amata vista,
di cui m’è ’l ciel più che Madonna avaro;
   né, perch’io parta poi, l’alma s’attrista,
tanta in quel punto dal bel lume chiaro
virtù, senno, valor, grazia s’acquista.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it