Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime di messer Pietro Bembo in morte di messer Carlo suo fratello e di molte altre persone
CLXIV

   Se già ne l’età mia più verde e calda
offesi te ben mille e mille volte,
e le sue doti l’alma ardita e balda,
da te donate, ha contra te rivolte,
   or che m’ha ’l verno in fredda e bianca falda
di neve il mento e queste chiome involte,
mi dona, ond’io con piena fede e salda,
Padre, t’onori e le tue voci ascolte.
   Non membrar le mie colpe, e poi ch’adietro
tornar non ponno i mal passati tempi,
reggi tu del camin quel che m’avanza;
   e sì ’l mio cor del tuo desio riempi,
che quella, che ’n te sempre ebbi, speranza,
quantunque peccator, non sia di vetro.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it