Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime di messer Pietro Bembo in morte di messer Carlo suo fratello e di molte altre persone
CXLIX

   Ov’è, mia bella e cara e fida scorta,
l’usata tua pietà, che sol mi lassi
al camin duro, ai perigliosi passi,
da me cotanto dilungata e torta?
   Vedi l’alma che trema e si sconforta
per lo tuo dipartire, e ’n prova stassi
d’abandonarmi e sfida i membri lassi,
per seguir te, qual viva, or così morta.
   Ben le dice mio cor: — Chi t’assecura?
E forse a lei sua pace turberai,
che di nostra salute in cielo ha cura. —
   Ella: — Che fo più qui? — risponde — Mai
sostegno tale e ben tanto e ventura
perdé null’altra; e tu, misero, il sai.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it