Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime di messer Pietro Bembo in morte di messer Carlo suo fratello e di molte altre persone
CXLVIII

   Or hai de la sua gloria scosso Amore,
o morte acerba; or de le donne hai spento
l’alto sol di virtute e d’ornamento,
e noi rivolti in tenebroso orrore.
   Deh perché sì repente ogni valore,
ogni bellezza inseme hai sparso al vento?
Ben potei tu de l’altre ancider cento,
e lei non tôrre a più maturo onore.
   Fornito hai, bella donna, il tuo viaggio,
e torni al ciel con giovenetto piede,
lasciando in terra la tua spoglia verde.
   Ben si pò dir omai che poca fede
ne serva il mondo, e come strale o raggio,
a pena spunta un ben, che si disperde.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it