Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
Rime di messer Pietro Bembo in morte di messer Carlo suo fratello e di molte altre persone
CXLIV

   Leonico, che ’n terra al ver sì spesso
gli occhi levavi e ’l penser dotto e santo,
et or nel cielo il guiderdon promesso
ricevi al tuo di lui studio cotanto,
   a te non si conven doglia né pianto,
ch’omai pien d’anni e pago di te stesso
chiudi il tuo chiaro dì, ma festa e canto
del grande a la tua vita onor concesso.
   Qual da la mensa uom temperato e sazio,
ti diparti dal mondo, e torni a lui,
che t’ha per nostro ben tardo ritolto.
   Conviensi a me, che non ho più, con cui
sì securo fornir quel poco o molto
che de la dubbia via m’avanza, spazio.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it