Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
CXXIX

   Girolamo, se l vostro alto Quirino,
cui Roma spense i chiari e santi giorni,
cercate pareggiar, s che ne torni
men grave quel protervo aspro destino,
   perch la nobil turba, onde vicino
mi ste, a gradir voi lenta soggiorni,
n vapra ai desiati seggi adorni,
a le civili palme anco il camino,
   non sospirate: il meritar gli onori
vera gloria, che non pate oltraggio;
gli altri son falsi e torbidi splendori
   del men buon pi sovente e del men saggio,
che sembran quasi al vento aperti fiori,
o fresca neve dun bel sole al raggio.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it