Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
CXIV

   Arsi, Bernardo, in foco chiaro e lento
molt’anni assai felice, e se ’l turbato
regno d’Amor non ha felice stato,
tennimi almen di lui pago e contento.
   Poi, per dar le mie vele a miglior vento,
quando lume del ciel mi s’è mostrato,
scintomi del bel viso in sen portato,
sparsi col piè la fiamma, e non men pento.
   Ma l’imagine sua dolente e schiva
m’è sempre inanzi, e preme il cor sì forte,
ch’io son di Lete omai presso a la riva.
   S’io ’l varcherò, farai tu che si scriva
sovra ’l mio sasso, com’io venni a morte,
togliendomi ad Amor, mentr’io fuggiva.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it