Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
CIV

   Molza, che fa la donna tua, che tanto
ti piacque oltra misura? e fu ben degno,
poi che sì chiaro e sì felice ingegno
veste di sì leggiadro e sì bel manto.
   Tienti ella per costume in doglia e pianto
mai sempre, onde ti sia la vita a sdegno?
O pur talor ti mostra un picciol segno
che le ’ncresca del tuo languir cotanto?
   Che detta il mio collega, il qual n’ha mostro
col suo dir grave e pien d’antica usanza
sì come a quel d’Arpin si pò gir presso?
   Che scrivi tu, del cui purgato inchiostro
già l’uno e l’altro stil molto s’avanza?
Star neghittoso a te non è concesso.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it