Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
XC

   Giaceami stanco, e ’l fin de la mia vita
venia, né potea molto esser lontano,
quando pietosa, in atto onesto e piano,
Madonna apparve a l’alma, e diemmi aita.
   Non fu sì cara voce unquanco udita,
né tocca, dicev’io, sì bella mano,
quant’or da me; né per sostegno umano
tanta dolcezza in cor grave sentita.
   E già negli occhi miei feriva il giorno,
nemico degli amanti, e la mia speme
parea qual sol velarsi che s’adombre.
   Giosene appresso il sonno, et ella, inseme
co’ miei diletti e con la notte intorno,
quasi nebbia sparì che ’l vento sgombre.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it