Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
LXIX

   Cola, mentre voi sète in fresca parte,
là dove il chiaro e gran Benaco stagna,
qui dentro m’arde e spesso di fuor bagna
Amor, che mai da me non si diparte;
   e la mia donna, ch’ogni studio et arte
ha di natura in sé, sì mi scompagna
d’ogni altro obietto, che talor si lagna
del sonno il cor, che sol da sé la parte.
   Così conven ch’io pensi e parli e scriva
quel ch’un bel viso ad or ad or m’insegna,
e ’n foco e ’n pianto e come ei vuol mi viva;
   perché veggiate in me, sì come avegna
di quel che Roma ne’ teatri udiva,
che ragion e consiglio Amor non degna.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it