Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
XL

   O ben nato e felice, o primo frutto
de le due nostre al ciel sì care piante,
o verga, al cui fiorir l’opere sante
terranno il mondo e ’l nostro secol tutto,
   queta l’antica tema e ’l pianto asciutto
n’hai tu, nascendo, per molt’anni avante;
poi, quando già potrai fermar le piante,
quel ch’or non piace sarà spento in tutto.
   Mira le genti strane e la raccolta
schiera de’ tuoi, ch’a prova onor ti fanno,
e del gran padre tuo le lode ascolta:
   che per tornar Italia in libertade
sostien ne l’arme grave e lungo affanno,
pien d’un leggiadro sdegno e di pietade.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it