Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Pietro Bembo [1470 - 1547]

Rime [1548]
XIV

   Porto, se ’l valor vostro arme e perigli
guerreggiando piegâr né mica unquanco,
e Marte v’ha tra’ suoi più cari figli,
difendervi d’Amor non potrete anco.
   Non val, perch’uom di ferro il petto e ’l fianco
si copra e spada in mano o lancia pigli,
con lui, che spesso Giove e tutto stanco
ha ’l ciel, non ch’ei qua giù turbe e scompigli.
   Più gioverà mostrarvi umìle e piano
e volontariamente preso andarne,
com’ho fatt’io, che contrastar invano.
   Anzi pregate, poi ch’egli ha in sua mano
nostra vita, né pote altro salvarne,
vi doni a cor non da pietà lontano.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it