Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Giovanni Canale [? - XVII sec.]

Da “Poesie. Parte prima e seconda” [1667]
Parte prima
4
Orologio da polvere.

   Scorrono più veloci il tempo e gli anni
di quest’arena instabile e cadente,
che nel gemino sen vetro lucente
chiude, affrettando al Tempo il volo e i vanni;
   fugge la vita involta in mille affanni,
la cui fuga brevissima e repente
a pena affissar può sguardo di mente,
e ha più di quest’arena e stenti e danni.
   Vita infelice che n’alletta e piace,
di quest’arena ella al cader ne dura,
nella certezza del durar fallace.
   Alla sua brevità pongasi cura,
che con un fil di polvere fugace
il suo rapido corso or si misura.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it