Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Da “Poesie” [1689]
XXVI
Veste bianca.

   Bianca tra bianche spoglie era Nicea,
né saprei dir quai fusser bianchi meno,
mentre un leggiadro paragon facea,
i candori del manto o quei del seno.
   Corsi a mirarla, e di stupor ripieno:
— Donna non è costei, — fra me dicea
— ché raggio splende in lei più che terreno,
ma la nunzia del sol, candida dea; —
   quando al soverchio lume, insieme unito
col soverchio calor, cadde repente
l’occhio abbagliato, il core incenerito.
   Allor gridai con un sospiro ardente:
— O del manto de l’alba è il sol vestito,
o l’alba è più del sol fatta lucente!




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it