Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Da “Poesie” [1689]
IX
Lidia invecchiata vuol parer giovine.

   Ha pur, o Lidia, ha pur il tempo alfine
fatto al bel volto tuo rugoso oltraggio.
La guancia impallidisce, e fan passaggio
le bianche nevi tue dal seno al crine.
   L’etade omai con tacite rapine
quando un fiore t’invola e quando un raggio,
sì che del tuo seren fiorito maggio
vedo l’irreparabili ruine.
   Mentre tu la beltà perdendo vai,
io me ne vo ricuperando il core:
tu già senza vaghezza, io senza guai.
   Stanca pur l’arte, il tuo primier colore
mentisci pur: ché nel tuo volto fai
un sepolcro dipinto al morto Amore.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it