Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
184
Donna gravida liberata dalla morte.

   Chiuso nel sen materno il dubbio fiato
traevi a guisa pur di semivivo;
or togli a tempo, o parto intempestivo,
a genitrice rea laccio spietato.
   Sprigioni, prigioniero imprigionato,
doni la luce e sei di luce privo,
prodigo sei di vita a pena vivo,
partorisci la madre ancor non nato.
   Non sai che il viver sia e ’l morir nieghi,
impetri da le leggi alti perdoni,
senza fé, senza legge e senza prieghi.
   O troppo cari e preziosi doni!
Pria ch’in fascie t’annodi, i nodi sleghi,
pria che ’l latte ricevi, il sangue doni.

13: fascio l’annodi > fascie t’annodi.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it