Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
178
Al buon ladrone.

   Buon ladro, è ben la tua beata sorte,
che ti tragge a morir presso a la vita;
beata morte, che a morir t’invita,
perché a viver impari oltre la morte.
   Di morte, anzi di vita, a Dio consorte
tu diventi, o del ciel grazia infinita,
ladro felice, e con la fede ardita
rubbi la gloria a la celeste corte.
   Con questi legni tuoi forse e con queste
corde, che a punto son di ladri ordegni,
hai da scalare il ciel scale conteste?
   Ah, con l’esempio tuo ciascun s’ingegni
d’involar, di rapir gloria celeste,
che ben lece sforzar del cielo i regni.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it