Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
177
MISTERIO V GLORIOSO. Maria coronata del cielo regina.

   Sconosciuti a l’occaso astri lucenti,
o regina del ciel, ti fan corona;
degli ori propri un manto il sol ti dona,
e la luna un lambel de’ proprii argenti.
   Ti fan corteggio i Serafini ardenti;
per te di lieti applausi il ciel risuona,
per te grazie dispensa, error perdona
l’alto monarca ai miseri viventi.
   Per te del ciel la giusta ira non scocca;
se d’Averno n’assale il mostro rio,
tu ne proteggi e ne sei scudo e rocca.
   Ma de’ gran pregi tuoi nulla diss’io,
d’ampio mare una stilla a pena ho tocca;
ben dirò tutto in dir madre di Dio.

1: Sconosciuta > Sconosciuti. 4: scabel > lambel, da ‘limbello’ (o ‘lambello’), cioè brano/ritaglio.Il termine ‘scabel’ significa sgabello, ma è evidente l’estraneità con il senso della frase. 5: correggio > corteggio. 8: l’altro > l’alto.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it