Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
173
MISTERIO I GLORIOSO. Cristo resuscitato.

   È ’l corpo mio di fragile mistura,
tratto a morir da inevitabil sorte;
ma non fia sempre di ragion di Morte,
l’ha da restituir la tomba oscura.
   Ruppe le leggi a la mortal natura
Cristo morendo ancor invitto e forte;
et, espugnate le tartaree porte,
trionfando risorse a l’aria pura.
   Gite al sepolcro, e ’n vece d’un «Qui giace»
vi trovarete un «Non è qui, risorse»;
che mutar l’uso antico a Cristo piace.
   Per uccider la Morte a morte corse
la Vita, e guerreggiò per nostra pace;
vita al mortal, morte a la Morte porse.

3: sia > fia; morte > Morte. 5: Morte > mortal. 9: Mite > Gite. 12: la morte > la Morte; corre > corse. 13: guerregiò > guerreggiò.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it