Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
171
MISTERIO IV DOLOROSO. Cristo porta la croce.

   Sovra l’omero suo porta il suo regno
Giesù, che de la croce il carco ha preso;
chi vuol seco regnar sottentri al peso,
e la croce portar non abbia a sdegno.
   Troppo, ahi, troppo al Signor grave è quel legno,
in cui de’ nostri falli è ’l pondo appeso;
ei cade, oimè, da la gran soma offeso,
ei che solo è del ciel fermo sostegno.
   Mentre di sangue e di sudor stillante
nel velo di Veronica e nel core
restano impresse le fattezze sante,
   non stempri l’ozio vile altro colore,
per ritrar di Giesù l’almo sembiante,
ch’egli si fa co ’l sangue e co ’l sudore.

5: hai, tropo > hai, troppo. 7: ohimè > oimè, oscillazione.13: tirar > ritrar.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it