Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
162
Nello stesso soggetto.

   I due spietati arcier, Morte et Amore,
con sì mal spesi lor strali pungenti
fanno i miei giorni miseri e dolenti!
fanno il mio duol d’ogn’altro duol maggiore.
   Ah, che gli altri infelici il lor dolore
ponno esalar con publici lamenti;
a me convien che asconda i miei tormenti
e il grave affanno mio chiuda nel core.
   Potessi il marmo almen veder, che tiene
nascoste in sen le belle amate spoglie,
et ivi disfogar l’aspre mie pene.
   Ma conforto non v’è per le mie doglie:
il destin, che m’ha tolto ogni mio bene,
il poter lamentarmi anco mi toglie.

1: amore > Amore.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it