Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
157
All’istessa.

   Importuni lo specchio, e l’arte stanchi
di sollecita ancella; i propri argenti
copri con mendicati ori lucenti,
e di bugiarda neve il seno imbianchi.
   Perché al volto la porpora non manchi,
l’hai da lo scrigno; agli atti, ai movimenti
dài legge, ai membri, languidi e cadenti,
gravi di ricchi panni, or persi or bianchi.
   Ma perciò tu non torpi al Tempo i vanni;
e folle sei se con quest’arte credi
al tuo volto indugiar gli ultimi danni.
   Né folle men qualor, pria che depredi
l’etade ogni tuo bel, per farle inganni,
ciò ch’ella dêe rapir altrui concedi.

[Argomento]: All’istesso > All’istessa. 3: con le > con; medicati > mendicati. 4: bugiarde > bugiarda; in > il.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it