Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
154
Roma vittoriosa contra tutte l’altre nazioni, e vinta da’ popoli settentrionali.

   Roma, i tuoi regni l’African sovente
da l’adusto meriggio armato infesta,
ma son le sue da le tue glorie spente,
sì ch’al giogo latin piega la testa.
   Vinto le palme a te cede Oriente,
e gli elefanti a’ tuoi trionfi appresta;
de’ barbari, che scalda il sol cadente,
il pertinace ardir domato resta.
   Ma in van contra Boote il capo estolli,
di Borea a le procelle in van t’opponi,
troppo ei raddoppia a tua ruina i crolli.
   Dovean l’Aquile solo agli Aquiloni,
solo a l’Orse la Lupa, e i sette colli,
ceder ai sette gelidi Trioni.

[Argomento]: viziosa > vittoriosa (lapsus freudiano del proto?); si corregge seguendo l’ed. del 1667. 12: Dovea > Dovean. 14: cederà i > ceder ai.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it