Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
75
All’altezza serenissima del signor principe Leopoldo di Toscana.

   Per doppia strada a la magion stellata
vassi dov’ha l’onor splendida sede,
e la gemina Palla č scorta al piede,
e degli ulivi e de l’usbergo ornata.
   Ben con fulgidi rai virtude armata
dal terso acciaio sfavillar si vede,
ma tu ne fai, signor, non dubbia fede
che men bella non sia gloria togata.
   De l’impero il fratel teco divide
le regie cure, e tu sottentri al pondo
di grand’Atlante non minore Alcide.
   Ma se ti mostri tal mentre giocondo
in te l’april fiorisce e l’alba ride,
qual estivo meriggio aspetta il mondo?

14: si aggiunge il punto interrogativo a fine v.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it