Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
45
Bella per nome Laura.

   Tu mi sei luce agli occhi, ardore al seno,
o troppo vaga e rigida bellezza;
quanta la vista mia beve dolcezza,
tanto líanima mia sugge veleno.
   Se di grazie e di vezzi il volto hai pieno,
e pieno il cor díorgoglio e di fierezza,
comíŤ in un molle sen tanta durezza?
come fulmina un ciel tanto sereno?
   Deh, qual spero pietade al cor offeso,
se, mentre io mi querelo, il mio lamento
Ť disperso da líaura, e a scherno preso?
   Líaura Ť sola cagion del mio tormento,
líaura che di desio míha il foco acceso,
líaura che di ragion míha íl lume spento.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it