Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
8
Amor platonico.

   Questa bellezza fral, ch’alletta i sensi
a fugace piacer, vano diletto,
non ha, Nicea, non ha d’immondo affetto
con bassa cura i miei desiri accensi.
   Altri, se l’abbia pur, che non conviensi
al mio amor immortal mortale oggetto,
aureo crin, nero ciglio e bianco petto
le sue brevi dolcezze altrui dispensi.
   Ch’io sol amo quel bel cui forma un velo
di caduche vaghezze il tuo sembiante,
quel cui di morte non offende il gelo.
   Poi, quando al lor principio eterne e sante
fian le nostr’alme ricongiunte in cielo,
sarà la mia de la tua stella amante.

14: della > de la.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it