Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Ciro di Pers [1599 - 1663]

Poesie [1677]
6
Agli occhi della sua donna.

   Raggi del sol eterno, occhi beanti,
lucide stelle d’animanti sfere,
dove Amor ha il suo ciel, dove agli amanti
impon le leggi placide e severe.
   Sforzano i vostri moti onesti e santi
con influssi d’ardor l’alme più altere;
e ne’ cori alternate i risi e i pianti,
mentre or pietose vi movete or fere.
   Altri sollevi pur l’occhio e l’ingegno,
per saper quai fortune il ciel gli apporte
a contemplare ogni stellante segno.
   Que’ duoi bei lumi a me rotan la sorte,
in lor è scritta a lettere di sdegno
la sentenza crudel de la mia morte.

3: amor > Amor. 12: ‘duoi’, così nel testo.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it