Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo di Marte
12
All’eccellentissimo signor don Melchior di Borgia, capitan general della squadra delle galere di Napoli.

   Stampano i legni tuoi solchi d’argento,
che per liquide vie reggendo vai,
et a l’antenne tue render ti sai
soggetta l’onda e tributario il vento.
   Tai fólgori d’intrepido ardimento,
tai baleni d’onor, gran Borgia, dài,
che da Nettuno in mar ceder ti fai
anco il freno del liquido elemento.
   Impenna il grido tuo l’Euro sonoro,
teme del tuo valor l’Arabo insano,
l’infido Trace e ’l temerario Moro.
   Già trionfo maggior miro in tua mano;
riporterai su ’l tuo felice toro
l’Europa tutta al tuo gran Giove ispano.

6: baleni > balleni.





5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it