Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
55
Del signor capitan Tomaso Trenca.

   Altri con mente baldanzosa altera,
bramoso di varcar l’empirea mole,
scorse le nubi, et inesperta prole,
pianse per troppo ardir l’ultima sera.
   Ma tu, spiando il ciel di sfera in sfera,
voli felice oltre le vie del sole,
mentre per strade gloriose e sole
giungi a la mèta più sublime e vera.
   Dedal novello, tu con miglior arte
trascorri di virtù l’ampio emispero,
ch’influenze di glorie a noi comparte.
   E sovra l’ali d’immortal pensiero,
mentre l’altrui valor descrivi in carte,
al tuo proprio splendor t’apri il sentiero.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it