Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
51
Del padre francescano Serafino Talamo, conventuale.

   Qual fonte apre qua giù l’onda famosa
che dia nel mormorio musico il canto,
che risvegli allegrezza in mezo al pianto
e l’empia crudeltà renda pietosa?
   Non sen vada di gloria alta e pomposa
più quella fonte ch’ha d’accender vanto
facella estinta a par di te, che tanto
puoi nel core avvivar fiamma amorosa.
   Né più si pregi il Caballino fiume,
che, mentre bagna di Permesso il monte,
con sua musica alletta il biondo nume.
   Or ceda le sue palme illustri e conte
chi prende il nome da marine spume
a te, che nome hai di castalio fonte.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it