Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
46
Del signor Nicolò Theodoro.

   Sotto il mio patrio ciel (d’empie sirene
continuo albergo, e duro a’ miei tormenti)
d’una nova sirena ai falsi accenti
sopita l’alma il cieco arcier mi tiene.
   Come dunque potrò (qual si conviene
a’ tuoi vanti) spiegar dolci concenti?
ch’altro non fo, sol ch’accordar lamenti
a l’amaro tenor de le mie pene?
   Canti pur di tue lodi eccelse e conte
chi grato a Febo d’immortale alloro
cinge in Permesso l’onorata fronte;
   ch’io qui, dove d’Amor servo mi miro
(lontano, oimè, dal bel castalio monte),
in vece di cantar taccio e t’onoro.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it