Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
40
Di monsignor Gismondo Taddei, vescovo di Bitetto.

   Vago di gloria anch’io, che via men dura
sembra che di Laerte ai figli appresti,
corsi vario camin con varii cesti
dei fior ch’al patrio suol diemmi natura.
   Ma per frutti allignarvi, arte, né cura
unqua mi valse, e meno oprarvi innesti;
ché non traligna in quei terreni o in questi
pianta infeconda in tramutar cultura.
   Scorsi al fin gli anni, e già sfioriti i fiori,
ratto com’uom che defraudò l’esiglio,
n’andai su ’l Tebro a mendicar sudori;
   ove per calle umìl, s’ingrato il ciglio
non ebb’io di Fortuna, ai primi onori
tu per varco febeo darai di piglio.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it