Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
37
Del signor Giovan Battista Risico.

   Col volo de’ tuoi carmi in parte arrivi
ove mai non pervenne umano ingegno,
e con lo stil così facondo e degno
la prisca età nel secol nostro avvivi.
   Tu se sciolto ragioni o in versi scrivi,
di te Febo non ha più più nobil pegno;
sei con l’inchiostro sublimato a segno,
che chiaro vai tra’ più famosi divi.
   I cigni al suon de la tua cetra intenti,
muti si stanno, ed a’ tuoi dolci canti
frenano l’onde il corso e ’l volo i venti.
   Ma folle, che dic’io de’ tuoi gran vanti,
s’a sostener sì armoniosi accenti
veggio scendere i cieli a farsi Atlanti?




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it