Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Sonetti di diversi all'autore
27
Del signor Gennaro Grosso.

   Non so se fabricasti o se traesti
con l’alta melodia sfere sì belle,
ove non veggio amare luci o felle,
sì lor col canto raddolcir sapesti.
   A tali cerchi armoniosi desti
stille d’inchiostro ad emular le stelle,
con l’influsso di cui fai l’alme ancelle,
con l’armonia di cui l’altre vincesti.
   Qui gli stupori Intelligenze sono,
e questi globi son da lor girati;
dài nove spere a Nove Muse in dono.
   A ragione i begli orbi ecco hai formati,
ché, se ne vai beando, al dolce suono,
or formi i cieli a ricettar beati.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it