Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
87
Al signor Biagio Cusano.

   Vedi mille in tua patria allegre fonti
mormorando cader limpide e vive,
lasciar i monti lor l’aonie dive,
per abitar di Vitulano i monti.
   Miri ancor, se descendi o pur surmonti,
Palla seder tra pallidette olive,
spiche, pampani e rose, e a l’ombre estive
Delia, Cerere e Bacco alzar le fronti.
   Godi in mezo le querce, ancor giocondo,
quel secolo beato, ancorché umìle,
che nel primo natal godeva il mondo.
   Ma chi l’aurea ricerca età gentile,
trasferita con ordine giocondo
la trova poi nel suo felice stile.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it