Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
85
Al signor Anton Maria Verduzio.

   Tebe, a l’edere tue ceda gli allori,
et a’ tuoi socchi i suoi coturni Atena,
qualor rappresentò tragica pena
e i tiranni ammonì de’ proprii errori,
   or che, saggio testor d’illustri amori,
sì bella ordendo vai comica scena,
e con facondia candida e serena
fai d’argute facezie allegri i cori.
   Per te già miro andar, Talia ridente,
mascherate le Grazie, e intorno intorno
ne la scena danzar di gloria ardente.
   E già di lampi in ciel comico adorno,
per somigliarsi a te, Febo lucente,
rappresenta là su gli atti del giorno.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it