Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
66
Alla stessa.

   Chi formò quell’armonico lavoro
ch’hai fra le bianche et ingegnose dita?
Dal gran maestro de l’aonio coro
opra sì bella è a meraviglia uscita!
   È prigionia ch’ha di lacciuoli d’oro
il nudo arciero in paradiso ordita!
Poich’ogni vago suo filo canoro
sembra laccio d’amor, filo di vita,
   rete è d’Amor, che per fatal destino,
fra dolci nodi d’armonia vivace,
lega ogni cor col suo valor divino.
   Per trar dal suono tuo sonno di pace
lascia l’usata cuna Amor bambino,
e ne la lira tua dormendo giace.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it