Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
58
Per la signora Caterina Barone.

   Raccogli, o mio pensier, Zeusi canoro,
dagli alati del Po gli estremi accenti,
da le figlie del mar gli almi lamenti,
da le cetere achee l’ordin sonoro,
   dal famoso di Pindo aonio coro
la melodia che lega in aria i venti,
da le rote del ciel gli alti concenti,
e quanto d’armonia serbano in loro;
   dai rosignuoli i musici versetti,
dagli Anfioni l’armonia più pura,
dagli angelici plettri i suoni eletti,
   quanto di dolce accoglie arte e natura,
se vuoi mostrar quanto è soave ai detti
questa che col parlar gli animi fura.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it