Parnaso Italiano
Repertorio della poesia italiana tra Cinquecento e Seicento
Girolamo Fontanella [1612ca - 1643/4]

Nove Cieli [1640]
Cielo del Sole
39
Al signor cavalier Giovan Battista Basile.

   Come va innanti al sol tremola stella,
mentre l’uscio apre al dì chiaro e ridente
con sue chiavi dorate in oriente,
messaggiera del dì, l’alba novella,
   così, dotto Basil, rassembra quella
gemma no, ma d’onor face lucente,
ch’intorno al sol de la tua gloria ardente
nel tuo petto lampeggia altiera e bella;
   né par che di più bel ricco lavoro
possa gir tua virtù, né più bel fregio
vestir che di stellante e lucid’oro.
   Faccia il mondo di te quel nobil pregio
ch’è del gran dio del sacro aonio coro,
perché tal hai splendor, tal canto egregio.




5




10




poesialirica.it - gennaio 2008 - Ideazione e realizzazione a cura di admin@poesialirica.it